Svegliati Sud! (Con gli auguri “sudisti” di un felice 2019 per tutti)

Scoglio di Rovigliano
Lo scoglio di Rovigliano a Torre Annunziata (foto di Luigi Lettieri)

In questo Sud
che nessuno rispetta,
non una strada,
non un vicolo,
nemmeno uno cieco,
per ricordare un soldato
un re od un eroe
duo siciliano.
Un Mezzogiorno
senza memoria
ha cancellato
la propria storia.
Applausi per tutti,
osanna per quanti,
lo devastarono, depredandolo
di tutti i suoi averi
e della sua libertà,
ma non un pensiero
per la sua gente,
per chi costruendolo,
ne fece un regno,
regalandogli ricchezza e fierezza
che tutto il mondo,
poi, gli invidiò.
La storia, purtroppo,
la scrive chi vince
e giammai rende
onore a chi perde,
anzi gli toglie
anche la dignità.
Una smemoratezza
che fa tanto male
soprattutto a noi
che siamo il presente
di un grande passato.

Svegliati Sud,
mia dolce terra,
terra di sogni
dai colori accesi
che il sole accarezza
il mare abbraccia
ed il color del grano
indora e profuma,
dove l’odore
dei glicini in fiore,
di aranci e limoni,
inebria ed innamora,
ritrova il sorriso
e quell’eterna melodia,
che facevan di te
una terra felice!
Cancella il maligno
che t’avvelena la vita!
Ritrova il tuo orgoglio,
la tua intraprendenza,
la tua indipendenza,
la tua voglia di fare!
E’ arrivato il momento
di riscoprire il passato
perché nel presente
difficile e duro,
tu possa, finalmente,
gettare le fondamenta,
su cui costruire
il nuovo futuro.